Frutta e verdura: ATTENZIONE ai pesticidi!!!

Quanto è grande il rischio dei pesticidi?

Il modo in cui la terra è coltivata è cambiato radicalmente. I mezzi utilizzati sono più moderni e proteggono il raccolto dai rischi esterni, come meteo, le erbacce e le malattie. Per questo motivo una serie di prodotti speciali sono stati creati per proteggere il raccolto e per ridurre il rischio di una grave catastrofe per gli agricoltori. Ma … che cosa tutti questi prodotti chimici potrebbero fare nel nostro organismo? Quali sostanze chimiche sono utilizzate in tutti questi frutti e verdura consumati ogni giorno e che sono dati anche ai nostri figli? Sono pericolosi? Come possiamo essere sicuri che non vi sia pericolo per la nostra salute da questi?pesticidi-rischi-salute-raspberry-italia

Molte di queste domande cruciali passano nella mente di tutti come prendiamo nelle nostre mani i frutti e le verdure e cerchiamo di pulirli nel miglior modo possibile … ma stiamo facendolo correttamente?

(!!!): Nel caso di residui di pesticidi o altri prodotti chimici che rimangono nella nostra frutta e verdura da consumare, c’è un GRAVE caso di tossicità!!!

I pesticidi utilizzati oggi sul colture si dividono in due categorie di base, la sintesi e pesticidi biologici. La maggior parte dei pesticidi usati nelle colture principali sono le seguenti:

  • gli insetticidi
  • gli erbicidi
  • i fungicidi
  • le avicidi
  • i rodenticidi
  • gli acaricidi
  • i battericidi
  • gli alghicidi

Purtroppo, anche se non c’è un consumo diretto di pesticidi attraverso il cibo (frutta e verdura), potrebbe essere fatto indirettamente attraverso i prodotti animali consumati (latte, formaggi, carne) dal momento che anche gli animali sono esposti PURTROPPO a grandi quantità di sostanze chimiche e pesticidi attraverso il proprio cibo che viene da verdure!

Che frutta e verdura sono i più “pericolosi”?

Il Dipartimento della Salute ha annunciato ufficialmente la frutta e verdura che sono più esposti ai pesticidi e altre sostanze nocive per l’organismo umano. Queste sono le seguenti:

  • le fragole
  • le patate
  • le pesche
  • le nettarine
  • le mele
  • le ciliegie
  • la lattuga
  • gli spinaci
  • i peperoni
  • le uve
  • i mirtilli
  • il sedano

ATTENZIONE: La maggior parte delle persone tendono a lavare la frutta e la verdura con acqua e aceto (su un rapporto di 2: 1) per eliminare i pesticidi dannosi. Questo, purtroppo, NON ha i risultati sperati, dato che NON rimuove tutti i prodotti chimici nocivi, ma solo i parassiti della frutta!

(!!!): La pelatura del frutto è probabilmente uno dei metodi più sicuri per la rimozione dei pesticidi! Sarebbe molto bene insieme con la rimozione di peeling del frutto, per avere una parte della carne da rimuovere e, come le sostanze nocive possono penetrare anche questa zona!

SUGGERIMENTI UTILI:

  • Lavare la frutta e la verdura, anche se si prevede di sbucciarle!
  • Utilizzare un sapone diluito per la pulizia!

  • È anche possibile di usare un pennello per ottenere una pulizia più efficace!
  • Non tagliare il gambo del frutto prima del lavaggio! Tutte le sostanze nocive penetrerano la frutta!
  • Non immergere la frutta e la verdura perore, per pulirle bene! Non ottiene alcun risultato migliore, mentre la frutta e la verdura perdono loro vitamine!
  • Lavare i polsi bene sotto acqua corrente calda!
  • La maggior parte dei farmaci sono accumulati nella zona interna dello stelo!
Salute & Benessere

Comments are closed.