BBC News: Le operazioni contro l’obesità provocano problemi in gravidanza

Secondo un rapporto nel BBC News (Notizie), gli esperti avvertono le donne che hanno sottoposti una operazione contro l’obesità, di ritardara di almeno 1 anno prima di entrare nel processo di avere un bambino.

 Cosa dicono i medici

Secondo i medici, per lasciare una donna incinta, mentre lei porta un sacco di peso eccessivo, è più rischioso, quello di essere incinta qualche tempodopo aver avuto un’operazione contro l’obesità.

Tuttavia, è importante notare che le donne che sono stati sottoposti un intervento chirurgico, eranno  ancora nella categoria di “alto rischio” e non devono portare una gravidanza prima della scadenza di almeno 12 a 18 mesi dopo l’operazione.

 Una rivelazione choc

Secondo gli studi effettuati, l’obesità  di giovani donne, durante il periodo di che è possibile una gravidanza, è destinata ad aumentare ad un valore del 28% fino al 2015, una realtà che è abbastanza allarmante

Quando un’operazione contro l’obesità è assolutamente necessario?

I medici supportano che le operazioni devono essere effettuate in modo ragionevole e solo quando la vita e la salute della persona sono in pericolo.

Bisogna sottolineare che l’operazione è considerata necessaria per le persone con un maggiore MIC di 40 e non per persone con pochi chili in più

Le complicazioni dell’operazione

Secondo le conclusioni dei ricercatori in materia, vi è una figura del 79%, le donne che rimangono incinte dopo una tale operazione, avranno una gravidanza naturale e non hanno intenzione di presentare qualsiasi complicazione.

Tuttavia, vi è un certo numero di donne che stanno per avere problemi e gli inconvenienti gravi di vomito. Questo numero può raggiungere il 24% delle gravidanze registrate, che non è una figura del tutto trascurabile.

 Il nostro consiglio

Le donne che stanno andando a avere un bambino, dopo tale operazione, dovrebbero essere sotto stretto controllo medico da un team di medici specialisti (chirurgo, ostetrica, nutrizionista e un medico specializzato in fertilità), non solo durante il periodo della gravidanza, ma durante il periodo di prima della gravidanza.

E ‘molto importante per loro di essere ben informato e di avere tutte le informazioni necessarie, per quanto riguarda il loro peso corporeo e l’aumento di essa durante la gravidanza, la contraccezione quindi non situazioni indesiderate per la loro salute potrebbe essere presente e, infine, di prendersi cura per prendere il vitamine necessarie.

I dati statistici

Secondo gli studi, il 31% delle gravidanze che si sono verificati entro 18 mesi dalla operazione, ha portato ad un aborto spontaneo, in contrasto con la percentuale molto più bassa, solo il 18% delle gravidanze che si sono verificati in più di 18 mesi.

Salute & Benessere

Comments are closed.